venerdì 10 maggio 2013

Domani inizia il Conclave | Tomorrow will begin the Conclave

Dopo 9 giorni di Sede Vacante, domani inizierà il Conclave, che porterà all'elezione del nuovo Sovrano di Yunivers. I Nobili Reggenti si sono riuniti quasi ogni giorno nell'ultima settimana. I preparativi, sono ultimati. L'appartamento al primo piano di Palazzo San Felice è pronto, e da questo pomeriggio diventerà la residenza dove i Nobili rimarranno fino alla fine del Conclave. Da questo pomeriggio non potranno avere nessun genere di contatto con il mondo esterno, infatti raggiungeranno il Protettorato Centrale mediante un breve corridoio che congiunge i semi interrati dei due palazzi, che infatti si trovano a soli 6 metri di distanza l'uno dall'altro. Domani mattina si riuniranno all'ultimo piano del Palazzo del Protettorato Centrale per l'ultima riunione. Infine, alle ore 16:30 è prevista l'entrata in Conclave, nella Camera delle Barche, sempre nel Palazzo del Protettorato Centrale. Di seguito potete vedere il reportage fotografico realizzato dal CTY (Centro Televisivo Yuniversano) all'interno della Camera delle Barche, allestita per il Conclave. Queste sono le ultime immagini che trapeleranno dal Protettorato Centrale, che da oggi pomeriggio sarà blindatissimo.
Sarà un Conclave, questo, che secondo molti potrebbe essere il più difficile nella storia di Yunivers. Il favorito potrebbe essere l'attuale Gran Vicario, Lorenzo De Biasio, che secondo molti però non ambisce a tale carica e vi avrebbe già rinunciato nel Conclave del 2010. Non contando lui, sono molto probabili, a pari merito, Alice Zanori (che sarebbe quindi il primo Sovrano donna) e il neo eletto Federico Marcuzzi.
Domani sera verso le 19:00 potrebbe esserci la prima fumata. Per ragioni organizzative e di sicurezza, durante questo Conclave non avremo le fumate dal camino della Camera delle Barche, ma da un altro camino, più piccolo ed effettivamente meglio visibile, essendo rivolto verso Piazza Libertà.
Gli eventi del Conclave saranno trasmessi in diretta dal CTY, e potrete seguirli su Twitter e sulla nostra diretta Livestream.
ENGLISH
After 9 days of Sede Vacante, tomorrow will begin the conclave, which will lead to the election of a new Sovereign of Yunivers. The Nobles Regents met almost every day last week. The preparations are completed. The apartment on the first floor of Palazzo San Felice is ready, and this afternoon will become the residence where the Nobles remain until the end of the Conclave. From this afternoon they can not have any kind of contact with the outside world, in fact they will reach the Central Protectorate through a short corridor that connects the basements of the two buildings, which are only 6 mt from each other. Tomorrow morning the Nobles will meet on the top floor of the palace of the Central Protectorate for the last meeting. Finally, at 16:30 will enter into Conclave, in the Chamber of the Boats, always in the palace of the Central Protectorate. Below you can see the photo report made by CTY (Yuniversan Television Center) within the Chamber of Boats, prepared for the Conclave. These are the latest pictures that leak out from the Central Protectorate, which from this afternoon will be inaccessible.
It will be a conclave, that, according to many, might be the most difficult in the history of Yunivers. The favorite may be the current Grand Vicar, Lorenzo De Biasio, who according to many others, however, does not aspire to that office and he would have already given up in the Conclave of 2010. Not counting him, are very likely, tied, Alice Zanori (which would be the first Sovereign woman) and the newly elected Federico Marcuzzi.
Tomorrow evening at about 19:00 could arrive the first smoke. For organizational and security reasons, during this Conclave we will not have the smoke from the chimney of the Chamber of Boats, but from another fireplace, smaller and actually better visible, being turned towards Freedom Square.
The events of the Conclave will be broadcast live from CTY, and you can follow them on Twitter and on our Livestream live.





















Nessun commento:

Posta un commento